Dario Curatolo

consigliere

Dario Curatolo, architetto, si laurea a “La Sapienza” di Roma dove frequenta anche il Corso di Perfezionamento in Teorie dell’Architettura.
Si occupa di architettura, design e comunicazione visiva.
È membro del Comitato Scientifico del Triennale Design Museum (Triennale di Milano), consigliere delegazione lazio Aiap e delegato per il design dell’INARCH. Insegna grafica editoriale alla scuola IaD dell’Università di “Tor Vergata”, È direttore creativo di Four in the morning e Art Director di imprese e istituzioni per le quali studia progetti di allestimenti, visual design e fotografia.
È curatore e progetta l’allestimento e l’identità visiva del progetto promosso dalla Regione Puglia «Stone Stories» mostra multimediale sulle pietre pugliesi.

Ha ideato, curato l’APP e firmato l’installazione di “In Italy” al Salone del Mobile di Milano del 2014 e 2015 e il progetto Milano Design Week 2014 a Palazzo Cusani.
Suo il progetto dell’installazione “Landstories, il paesaggio italiano come progetto” esposta nel Padiglione Italia alla 13. Biennale di Architettura di Venezia.
Nel 2012 è stato il direttore artistico del Padiglione Italia alla Biennale di Venezia, nello stesso anno firma la fotografia del documentario “Exchange, Expo cambia il mondo” evento collaterale alla 69. mostra del Cinema di Venezia.
Alla mostra del cinema di Venezia ha partecipato anche alla 67. e 68. edizione con la fotografia e la direzione artistica di due documentari: Ward 54 e Out of Tehran.

È dal 2012 Art Director di «Fineterra», Festival multidisciplinare sulla cultura dei paesi del Mediterraneo.
Ha ricevuto premi in concorsi di progettazione e partecipato a esposizioni nazionali ed internazionali di architettura e design.
Nel 2012 con il progetto “il senso della materia” è stato selezionato nell’ADI Design Index.
Del 2010 la mostra personale “Vettori” dei suoi lavori di visual design alla Casa dell’Architetura di Roma.
Il primo premio internazionale è del 1992: premio del jurado al ordenamiento territorial”2. biennale argentina de urbanismo.

Programma triennio ADI 2017/2018/2019